Menu
 

Storia

La società di puro settore femminile muove i primi passi nel 1998. Un gruppo di ragazze riesce a convincere quello che sarà poi il primo presidente, Venerando Costa, che le iscrive al torneo di serie C. La società programma un lavoro a lunga scadenza grazie anche al prezioso contributo di Alessandro Cossu e Simone Silenzi, factotum della società che ha contribuito a far crescere a livello organizzativo. In squadra vengono inserite ragazze giovani e del posto e nel 2003 ecco i primi risultati con numeri da brividio: 20 vittorie un pareggio ed una sconfitta. Finalmente l’agognata promozione in serie B. La prima stagione in serie B si conclude con un 7° posto, ma con la soddisfazione della Coppa Disciplina. Nella stagione 2004/05 arriva un amaro 2° posto mitigato dalla nuova conquista della Coppa Disciplina. Nell’estate 2005 la presidenza passa a Massimo Coltorti coadiuvato da Oscar Barchiesi e nei due anni a venire la squadra ottiene un 3°, un 2° posto e la terza Coppa Disciplina. Nell’estate 2008 arriva a sorpresa il ripescaggio in Serie A2, mentre la stagione 2009-2010 si apre senza Oscar Barchiesi, che lascia la società dopo alcuni mesi di malattia. Il presidente Coltorti è chiamato a grandi sacrifici per mantenere la categoria e in quel momento rientra a supporto Alessandro Cossu nel ruolo di vice presidente. La società si risana e in campionato le ragazze ottengono un 5°, un 3° e un 7° posto. Nel frattempo nel 2010 entra in società anche Gino Romano che affianca il presidente nel lato organizzativo. Dopo tre anni di A2 la società sceglie di disputare il campionato di serie C dando maggiore attenzione alla Primavera e iscrivendosi anche al campionato di serie D di Calcio a 5 per dare a tutte le ragazze la possibilità di giocare. Cambia la guida tecnica e la società decide di allargare il proprio raggio anche verso i giovani con l’Under 14. La stagione 2010/11 si chiude col 2° posto in serie C e la vittoria della Coppa Marche, si stravince nel calcio a 5 (campionato e Coppa Marche e Coppa Primavera). La stagione 2011/12 è memorabile: prima squadra promossa in serie A2 a punteggio pieno e vincitrice della Coppa Marche, team calcio a 5 promosso in serie A a punteggio pieno, Juniores campionesse d'Italia, Allieve campionesse regionali di calcio a 5. Nella stagione successiva spicca il titolo regionale conquistato dalla Allieve del Calcio a 5, titolo poi replicato anche nella stagione 2013-2014, in cui la bacheca si arricchisce anche della vittoria del campionato regionale Primavera “emigrata” in Emilia Romagna. Arriviamo alla stagione scorsa, quando la Primavera bissa il trionfo in Emilia Romagna, mentre la prima squadra disputa un ottimo campionato di serie B suggellato dalla vittoria della Coppa Disciplina di categoria.

È però la stagione 2015-2016 quella della consacrazione. Quella che passerà per sempre alla storia. La Jesina comincia un percorso di crescita a livello organizzativo, sportivo, di immagine ed i media locali e nazionali puntano così sempre più i riflettori su questa realtà. A livello sportivo il campionato si presenta difficile, ma le leoncelle dominano e alla fine il ruggito più forte è il loro: conquistano la massima serie, la serie A, ed è festa grande per tutte le Marche. Soddisfazione anche per il Calcio a 5 con la conquista della Coppa Marche e il terzo posto alle finali Nazionali di Coppa Italia di serie C. Buona stagione anche per la Primavera che ha raggiunto i quarti di finale in campionato e per le giovani Esordienti.

L'annata 2016-2017 è quella della Serie A. La società leoncella leoncella si affaccia per la prima volta su questo palcoscenico e la squadra purtroppo paga lo scotto della giovane età e dell'inesperienza. La stagione si conclude infatti con una retrocessione, che però non abbatte gli animi di presidente e dirigenti che si preparano con la determinazione di sempre per allestire una squadra giovane e competitiva che possa arrivare tra le prime 3 posizioni in classifica nel campionato di serie B 2017-2018. Quella 2016-2017 è stata però anche una stagione positiva a livello giovanile, con la Primavera che ha vinto il campionato regionale dell'Emilia Romagna ed ha quindi artecipato alla fase finale nazionale e con le giovani Esordienti che sono state protagoniste della competizione Nazionale della Danone Cup. Buona anche la stagione del C5 con la squadra che è arrivata in campionato fino agli spareggi interregionali per salire in serie A.

Questa è la storia di una società che non ha mai fatto voli pindarici e proprio questo è il motivo della sua longevità ad alti livelli da quasi vent’anni.

CONTATTI

Coltorti Massimo
Fax 0731.215846
Cellulare 338.8112262
  
Romano Luigi 
Telefono e Fax 0731.57539
Cellulare 333.4808962
 
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
A.P.D. L.F. JESINA FEMMINILE
c/o campo sportivo "G. Cardinaletti" 
via del burrone,snc
60035 Jesi (AN)
Partita iva 01582370423
Codice Fiscale 91015930422

INIZIO ATTIVITA' STAGIONE 2017/2018

27/08/2017 - Coppa Italia Serie A e B
 
17/09/2017 - Campionato Nazionale di Serie B
 
 

        

           circle serie b